Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Milano Moot Court Competition in Diritto Penale  

back

Nell’a.a. 2018/2019 si è svolta, presso l’Università degli Studi di Milano, la prima moot court competition milanese di diritto penale, che ha visto confrontarsi studenti provenienti dai corsi di laurea in Giurisprudenza di quattro diversi Atenei (oltre alla Statale, anche l’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’Università Bocconi e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca).

La competizione si è articolata in due fasi. Nella prima fase, avviata nel mese di marzo, le squadre iscritte hanno ricevuto una traccia ed hanno avuto a disposizione due settimane per presentare memorie scritte, scegliendo se impersonare l’accusa o la difesa.

Questa fase si è conclusa con la selezione delle quattro migliori squadre, effettuata sulla base della qualità degli elaborati.

Nella seconda fase, durante il mese di maggio, sono state celebrate le udienze vere e proprie (semifinali e finale), durante le quali gli studenti hanno vestito le “toghe” dell’accusa e della difesa, esponendo oralmente i propri argomenti di fronte ai collegi giudicanti, composti da docenti e magistrati del tribunale di Milano e dell’hinterland. All'esito di ciascuna udienza, i giudici si sono pronunciati sia sulla responsabilità degli imputati, secondo i fatti descritti dalla traccia; sia, ed a prescindere dall’esito del giudizio di merito, sulla qualità delle discussioni orali, assegnando la vittoria alla squadra che aveva dato prova di maggiori capacità argomentative e chiarezza espositiva.

L’iniziativa ha riscosso grande successo tra gli studenti e si confida di poterla replicare negli anni futuri. L’organizzazione ha fatto capo all'associazione studentesca ELSA, ed è stata patrocinata dal Dipartimento di Scienze Giuridiche “Cesare Beccaria”, diretto dal prof. Gian Luigi Gatta, con la collaborazione del dott. Stefano Zirulia.

Per informazioni contattare:
 
 
  

 

Torna ad inizio pagina