Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

La Statale vince anche quest'anno la Moot Competition in Law & Religion

logo Moot Court Competition in Law & Religion

La Moot Court Competition in Law & Religion, giunta quest’anno alla V edizione e organizzata come sempre dal Board presieduto da Andrea Pin dell’Università degli Studi di Padova (coadiuvato, tra gli altri, da Luca Vanoni e Giada Ragone, del nostro Dipartimento di Diritto pubblico), si è svolta quest’anno con modalità anomale a causa dell’epidemia di covid-19: la fase finale della competizione, che si sarebbe dovuta tenere a Roma nel mese di marzo, è stata inizialmente annullata per essere poi recuperata, seppur in parte ridimensionata (senza la partecipazione di squadre straniere), nei giorni 8-9 ottobre in modalità telematica.

Tre i giudici - come sempre di alto profilo - della Corte europea dei Diritti dell’uomo: Erik Longo, dell’Università degli Studi di Firenze, Stefania Ninatti e Natascia Marchei, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

La squadra della Statale, egregiamente preparata dal coach Marcello Toscano del Dipartimento “Cesare Beccaria”, ha sfidato nella fase finale le rappresentative degli Atenei di Macerata, Padova e Bocconi, vincendo per la seconda volta consecutiva e confermandosi quindi squadra da battere.
Quattro gli oralist schierati quest’anno nella fase finale della competizione: Da Hee Choi, Lucrezia Gaviraghi, Najoua Sbani e Filippo Rossignoli.
 

 


 

 

 

 

13 ottobre 2020
Torna ad inizio pagina